CICLO ELASTOMERICO

Pitture elastomerche per prevenire la formazione di crepe e microlesioni in facciata

Come suggerisce il nome, questo particolare tipo di finitura per esterni è caratterizzata da un'elasticità elevata, anche quando sottoposta a sollecitazioni.

Le pitture elastomeriche sono composte da resine acriliche, in alcuni casi mescolate a resine silossaniche oppure con l’aggiunta di quarzo. Resistenza, aderenza al supporto, indeformabilità, ma anche idrorepellenza e permeabilità al vapore sono tra le qualità di questo prodotto. Hanno, inoltre, proprietà riempitive, sono quindi in grado di rendere omogenee superfici che presentano piccole crepe o irregolarità, ma soprattutto, grazie alla loro elasticità, contribuiscono ad evitarne la formazione.

Certificazione Finplast Istituto Giordano